La nostra storia

Questo cantiere nasce dall’amore estremo per il mare già dalla piccola età. All’età di 8 anni già andavo a pesca a bolentino da solo prendendo, senza autorizzazione, le barche di persone del posto. Così dopo tante lamentele di quest’ultimi il mio papà decise di regalarmi una barca da 3.60 metri in legno. Da qui la passione per le barche. Effettuavo a quella barchetta, da solo, ogni tipo di manutenzione: motori, legno e pitture. All’età di 16 anni provai a costruire una lancia tutta in legno, quasi simile alla mia mitica prima barca ma ormai un po’ vecchiotta!! E così mi misi all’opera con un risultato anche per me di enorme sorpresa. Realizzai una barca molto bella e spaziosa e con un’ottima navigabilità. Fu molto apprezzata dai migliori maestri d’ascia della zona. Poi all’età di 18 anni decisi di iniziare ad effettuare lavori alle imbarcazioni, così montai un gancio traino dietro la vecchia Ford del mio papà e con un carrello porta barche rispristinato da me iniziai questa attività. Dopo molti anni, nel 2007 iniziai a realizzare il mio sogno, un modello di gozzo con la prua e la carena come la lancetta realizzata in precedenza, ma questa volta, con l’aiuto di un mio zio maestro d’ascia. Dopo tanti casini e litigi riuscii a produrre il modello della barca che chiamai “VENERE” per la bellezza di quello che avevamo prodotto, infatti mio zio mi disse meravigliato che era il più bel modello di barca che avesse mai realizzato ma non ideato da lui. Così da allora non mi sono più fermato, ho avuto enormi successi ed in pochissimo tempo ho realizzato molte barche sempre più belle e confortevoli. La novità del cantiere è la nuova Venere 25 Flash, con ampi spazi in cabina ed all’esterno, e con un bel prendisole di prua. Spostando la cabina tutta a dritta si è ottenuto un passaggio ampio e comodo per accedere al prendisole di prua ed alla zona tecnica prodiera per l’ormeggio che è anch’essa molto ampia e comoda per le manovre. La Venere 25 nasce per un armatore più esigente, e per coloro che per varie motivazioni tipo l’ormeggio, che in molti porti non può superare i 7 metri o per motivi economici non possono optare per la sorella maggiore, la Venere 28. La Venere 25 però mantiene il fascino, l’eleganza, l’affidabilità e la sicurezza della Venere 28. Per il 2016 presenterò oltre la Venere 25 Flash, una lancetta da 5.70 metri molto bella e già apprezzata nell’ambito locale; inoltre ci sarà il grande exploit della bellissima Venere 38. Dopo lo Yachting Festival di Cannes, ho avuto seri contatti con distributori francesi, spagnoli e croati. Ho intrapreso una collaborazione con un distributore del nord-est Italia, il quale ha contatti in Croazia, Turchia e Svezia. Si spera di fare dei numeri seri ma senza perdere la qualità delle grandi e mitiche “VENERE”.

MANGIAPIA VINCENZO

IL TEAM

STATISTICHE

insert_emoticon 285 Clienti Soddisfatti
explore 204,578,00 Miglia in mare percorsi
favorite 631 Instagram
directions_boat 194 Barche vendute